.
Annunci online

Dove c'è Serpenta, c'è casa.
SANREMO 2009 - 3° SERATA
post pubblicato in Diario, il 20 febbraio 2009


Terza serata davvero bella! Primo, perchè piena di giovani, e le canzoni sono (al secondo ascolto) letteralmente superiori a quelle dei big. Secondo perchè è stata una serata di duetti, con i giovani accompagnati da star italiane e non. Una su tutte: Ornella Vanoni. Austera e dotata di una classe unica.

Voci interessanti, che meritano un occhio di riguardo.

SILVIA APRILE con "Un desiderio arrivera’” : Voto 6, una canzone troppo alla Pino Daniele, e poco incisiva. Sicuramente da riascoltare.

ARISA con "Sincerita’” : 10 La migliore in assoluto. Look a metà tra una maschera di carnevale ed una Sandra Mondaini ringiovanita, ed una voce delicata che non spinge inutilmente su note troppo alte. Misurata, e scenicamente interessante. La canzone è davvero carina e orecchiabile.

MALIKA AYANE "Comefoglie” : 5 - Era la più attesa, essendo già radiofonicamente fortissima. Eppure, si è rivelata fiacca e piuttosto deludente. Da lei ci si aspetta qualcosa di più.

CHIARA CANZIAN con "Prova a dire il mio nome” : 7, sorprendente, brava, particolare.

BARBARA GILBO con "Che ne sai di me” : 4 Pessima. Svociata, e troppo somigliante ad una collega di lavoro insopportabile.

IRENE con "Spiove il sole”: 9- Non avrei mai pensato di dirlo ma è davvero brava. Viso mostruoso, ma grande performance, e canzone davvero forte.

ISKRA con "Quasi amore” : 2 Ecco perchè ci sono voluti 62 anni di raccomandazioni per portarla sul palco...

KARIMA con "Come in ogni ora” : 7 Canzone raffinata e performance decisamente migliore della precedente. Più decisa, precisa, ed intonata. Brava.

SIMONA MOLINARI con "Egocentrica” : 6 Carina.

FILIPPO PERBELLINI con "Cuore senza cuore”: N.G. non ce ne po' fregà de meno.

________________________________________________________
RIPESCAGGIO DI MERDA
TORNANO IN GARA:
- AL BANO
- SAL DA VINCI

E DUNQUE....
ADDIO IVA



L'ANGOLO DEL GUFO

Col vento freddo
ed il cuore che parla piano,
lecco da sola le mie ferite
agurandomi col cuore in mano,
che giocolieri, vallette ed artisti
possano esser spazzati via da un uragano!
E a te cara Iva,
che mi hai sempre guardato con austerità,
ti saluto con la manina senza alcuna pietà.

aaaaaaaa AAAAAAA AHAHAHAA AHAHHA




Sfoglia gennaio        marzo
il mio profilo
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv